Primo podio a Les Mans per Riccardo Rossi, il pilota di Sturla dedica il successo a Gresini

0
865

Si è disputato questo week-end, sullo storico tracciato francese di Les Mans, lo SHARK Grand Prix de France Moto 3 in cui è stato impegnato il giovane pilota Riccardo Rossi.

Forse non tutti sanno che Riccardo Rossi non solo è genovese bensì è anche di Sturla. Nato a Genova il 21 Marzo 2002 inizia molto presto e coltiva la passione per i motori in pista, dove sfoga la sua voglia di velocità con le minimoto. Dalle minimoto il passo successivo è verso il campionato italiano MiniGP. Nel 2015 si inizia a fare sul serio e Riccardo partecipa al CIV campionato italiano di velocità nella categoria PreMoto3,  con la 125 due tempi del team SIC58.

In molti penseranno, con un cognome così…

Proprio nell’ultima gara a Les Mans in Francia, il pilota “di casa nostra”, nei turni delle prove libere del venerdì e del sabato mattina ha lavorato alla messa a punto della propria moto, migliorandosi costantemente ed accedendo direttamente alle Q2. Nelle qualifiche che si sono disputate sabato pomeriggio in condizioni climatiche critiche, Riccardo Rossi ha ottenuto la sua prima fila in carriera nel mondiale di categoria, fermando il cronometro sul tempo di 1’49.408 

Nella gara che si è disputata nella tarda mattina in condizioni di pista umida, il pilota ligure ha preso il via dalla seconda casella. Rossi è partito bene e nel proseguo della gara, grazie ad un ritmo molto veloce, ha lottato per il podio fino alla bandiera a scacchi. Stabilendo il giro veloce della gara proprio nell’ultima tornata, Riccardo ha concluso una splendida prova conquistando la terza posizione, che rappresenta anche il suo primo podio nel mondiale Moto3.    

Il prossimo appuntamento con il campionato mondiale Moto3, è fissato per il weekend del 28,29 e 30 Maggio sul  tracciato internazionale del Mugello, in occasione del Gran Premio d’Italia Oakley.SHARK Grand Prix de France.

Riccardo Rossi: “È una bellissima sensazione, che mi ripaga di tutti i sacrifici che ho fatto in questi anni. Voglio ringraziare la mia famiglia che mi sostiene sempre, il team per il grandissimo lavoro svolto, tutti i miei sponsor e soprattutto tutti coloro che mi sostengono. Voglio dedicare questo risultato a Fausto Gresini ed alla mia famiglia, che hanno sempre creduto in me.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here