Pro Loco Nervi, ecco l’attore protagonista del fuori salone del Festival Internazionale

0
476

Si è concluso domenica 2 agosto il Festival di Nervi iniziato a villa Grimaldi venerdì 17 luglio.

Contemporaneamente sono terminati gli eventi di “Metti una sera a Nervi” organizzati, in collaborazione con i Civ e altre associazioni locali, dalla Pro Loco Nervi in concomitanza con il Festival e il Fuori Festival.

Nel corso delle 11 serate in cui è stata coinvolta, la Pro Loco Nervi, con i suoi preziosi volontari, ha profuso grande impegno sia nell’organizzazione sia nell’allestimento degli eventi. Tra questi ricordiamo le esposizioni fotografiche, di pittura e di scultura. Notevole interesse hanno suscitato anche la mobilità ecosostenibile (con possibilità di prova dei mezzi elettrici presentati) e la folcroristica sfilata per le vie di Nervi delle Harley Davidson, parzialmente penalizzata dall’unica serata piovosa del Festival.
Molto applaudite sono state pure le esibizioni sportive e quelle di danza e di ginnastica delle scuole locali. Grande successo hanno riscosso poi tra i bambini le manifestazioni loro dedicate con Baby Dance e Truccabimbi.

Durante la sequenza di serate di “Metti una sera a Nervi” notevole rilievo ha avuto la musica dal vivo con la partecipazione di varie Band e soprattutto con diverse esibizioni di “Genoa Vision”, manifestazione culturale unica nel suo genere dedicata ai giovani genovesi, molti dei quali vincitori di concorsi canori. A questo proposito va sottolineata la significativa presenza tra il pubblico di molti ragazzi.

Nell’allestimento di tutte queste serate la Pro Loco Nervi, anche se nata da poco più di un anno e nonostante le pause e le difficoltà causate dal Covid, ha dato prova di grande vitalità e di generoso impegno. I suoi volontari, animati da spiccato entusiasmo e da intenso attaccamento al territorio, hanno dimostrato di tenere fortemente al rilancio di questo splendido angolo di paradiso genovese.

LASCIA UN COMMENTO