Prosegue l’ondata di gelo

0
348

Dopo aver colorato di bianco il monte Fasce e il monte Moro, il freddo delle ultime ore ha portato – nella notte – le temperature nerviesi sotto lo zero.

L’irruzione di aria artica sta provocando gli effetti attesi sulla Liguria.

Il valore minimo della notte, registrato dalla rete Omirl in tempo reale, è quello di Monte Settepani, stazione a 1375 metri di altezza nel comune di Osiglia, nel savonese, dove si sono raggiunti -14.8 gradi. Per dare un’idea della situazione termica vissuta durante la notte trascorsa, basti pensare che la minima più alta si è registrata a Ventimiglia (Imperia) con appena 1.7 gradi.
Queste altre minime per provincia: IMPERIA: Imperia città 0.0, Sanremo 1.0, Triora -6.4. SAVONA: Alassio 0.2, Savona città -2.1, Cairo Montenotte -6.2, Sassello -12.6. GENOVA: Isoverde -4.6, Busalla -5.8, Chiavari -0.9, Torriglia -7.8, Santo Stefano ‘d’Aveto -11.2, Genova città (Centro Funzionale, dunque Foce) -0.3. LA SPEZIA: Spezia città -1.3, Levanto 0.7, Tavarone -7.8, Varese Ligure -3.9.
I termometri, dopo l’effimera risalita durante il giorno, sono destinati a scendere nuovamente già dalla serata, con gelate diffuse su tutte le zone. Una situazione di freddo intenso che continuerà anche per la giornata di domani, martedì 27 febbraio mentre, mercoledì 28 sono attese precipitazioni sul Centro Ponente della regione con probabili spolverate nevose anche lungo le coste. Ma, come sempre, sarà importante seguire gli aggiornamenti sul sito www.arpal.gov.it, su www.allertaliguria.gov.it e sulla pagina Facebook dell’Agenzia.