Quarto, serate di… fuochi d’artificio

0
1006

Quella di ieri è stata la prima sera in cui, da Quarto alta, i residenti del quartiere non hanno visto partire una lunga serie di fuochi d’artificio.

Per quasi cinque minuti i cieli – di viale Pio VII, via Rossetti e via Schiaffino – si sono colorati di polvere pirica (per più notti), lasciando partire lunghi fasci luminosi.

E se c’è qualcuno che tra i vari gruppi Facebook sembra aver gradito l’iniziativa privata c’è chi, a più riprese, ha scritto alla redazione de Il Nerviese …NEL LEVANTE denunciando l’accaduto.

”Ho un cane anziano – ci scrive Mirko Ricucci, un impiegato di 53 anni residente proprio a Quarto – Da tre sere, ogni volta che partono i fuochi d’artificio si spaventa a morte e scappa sotto il letto. Non capisco il motivo di questo carnevale ogni sera”.

Anche Antonella Mariotti ci scrive: “I fuochi d’artificio fanno vittime tra cani e gatti, muoiono d’infarto. Perché non li sparano in casa loro?”.

LASCIA UN COMMENTO