Quinto, la mareggiata provoca ancora una volta gravi danni

0
984

La mareggiata che ha flagellato la costa ligure sul finire del 2020 ha arrecato danni anche alla sede dello Sporting Club Quinto, posta sul lungomare del quartiere a due passi dalla chiesa di Sant’Erasmo. Non è certo la prima volta che condizioni marine avverse fanno sentire la loro forza d’urto sulla terrazza della società, nei locali della segreteria, nel ristorante “La Ola” e anche nella piscina sociale annessa alla sede.
Questa volta ad avere la peggio è stata la scaletta che da sempre collega la parte sottostante della terrazza con l’adiacente spiaggia di Bagnara. Un collegamento importante non solo per chi frequenta la sede del club biancorosso, ma anche per i tanti giovani (e meno giovani) che durante la bella stagione approfittano di questa passerella per raggiungere il campo in mare e dilettarsi con qualche passaggio e qualche tiro in porta. La forza del mare, di fatto, si è portata via tutta la struttura, senza dimenticare altri danni arrecati alla terrazza, meno visibili. E senza trascurare che, dopo tutti questi eventi, è ormai ‘scomparsa’ la spiaggetta di Bagnara situata più a levante, con disagio per i tanti bagnanti che la frequentavano e che ora chiedono a gran voce un intervento di ripascimento.
Nelle prossime settimane lo staff della società si darà da fare per ripristinare quanto distrutto o danneggiato, in modo da arrivare alla ‘bella stagione’ con una sede pienamente fruibile e pronta ad accogliere tifosi, amici e appassionati, come è sempre successo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here