Quinto. Procedono i lavori all’area cani, tra qualche polemica.

0
685
Proseguono i lavori che, a breve, porteranno alla creazione dell’area cani ai Giardini di Quinto. Gli operai sono all’opera per consegnare, al quartiere e al Levante, una nuova zona di sgambatura dedicata agli amici a quattro zampe.
Non tutti i residenti e i frequentatori dei giardini, però, ne sono rimasti entusiasti.
“Vorrei sapere perché nessuno abbia ancora parlato del fatto che, ai giardini di Quinto, hanno tolto uno spazio adibito allo svago dei bambini per destinarlo ad area cani – ci scrive Martina, mamma di un bimbo residente nel quartiere – Hanno tolto anche uno scivolo senza riposizionarlo in un altro spazio. I genitori frequentatori dei giardini, unica area fruibile per molte scuole e asili nelle vicinanze, sono molto indignati per questa scelta. Anche i cani hanno bisogno dei loro spazi, ci mancherebbe; non a discapito dei bambini però. Anche il giardino di Via Bettolo é diventato, di fatto, un’area cani. Se un bambino volesse entrarci non può perché i padroni ne sono diventati i proprietari. Dire che è un assurdo è dir poco”.
A Quinto l’area si estenderà su una superficie di circa 390 metri quadrati in leggero pendio, delimitata da palizzata attorno alle quale sarà montata una recinzione metallica alta circa metri 1,80. Saranno disponibili i seguenti servizi: tre panchine per la sosta, due cestini per i rifiuti e una fontanella d’acqua potabile.
L’importo complessivo dei Lavori è pari a 44.526 euro, compresa la messa in sicurezza del muro in pietra di contenimento di piazzale Carristi d’italia e via Flacchia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here