Sabato 11 marzo: Note d’arte alle Raccolte Frugone – Simbolismi e Belle Epoque (II)

0
349

Le Raccolte Frugone, con Associazione Culturale Centro Italiano Studi Skrjabiniani, presentano:

Note d’arte
Musica, arte, natura

concerti e letture di opere d’arte
a cura di Maria Flora Giubilei e Francesca Sivori

11 marzo 2017 – ore 16.30

In collaborazione con:
Amici della Galleria d’Arte Moderna di Milano

Di seguito il comunicato stampa:

Note d’arte è un programma di intrattenimento musicale con letture di opere legate alle collezioni artistiche di alcuni Musei di Nervi. Nato nel 2000, con molte stagioni di concerti aperte al pubblico fino al 2007, Note d’arte ritorna dopo dieci anni per restituire al pubblico la felice commistione di arte e musica con vari arricchimenti.

Musica, arte e natura – quella dei Parchi di Nervi, profondamente offesi dalla tromba d’aria del 14 ottobre 2016 – si fondono, senza soluzione di continuità per proporre al pubblico, in collaborazione anche con l’Associazione Amici della Galleria d’Arte Moderna di Milano che a Nervi porta i concerti del museo milanese, il virtuosismo di musicisti affermati, di giovani emergenti e di bambini nella suggestiva atmosfera di splendide sale espositive.

Uno spazio significativo sarà dato anche a associazione e gruppi che, come Philos- Accademia Pedagogica e Progetto AllegroModerato, mettono a disposizione la musica per finalità curative – il fronte dell’autismo – e socioeducative.

Note d’Arte continua, dopo il successo dei primi appuntamenti, col terzo concerto di sabato 11 marzo 2017, alle ore 16.30, presso le Raccolte Frugone (Villa Grimaldi Fassio, Via Capolungo 9 – Nervi).

Percorsi musicali e percorsi artistici consentiranno di offrire al pubblico una sintesi di cultura internazionale in un arco di tempo tra Settecento e Novecento, un viaggio nella storia delle arti attraverso le note famose di celeberrimi musicisti e le forme, i colori di alcuni dei capolavori conservati nei Musei di Nervi.

Dopo la presentazione dei due ritratti dedicati a Niccolò Paganini, quando il famoso compositore era ancora in vita, e del clima di rinnovamento artistico in Liguria grazie all’apporto delle opere divisioniste e simboliste di Plinio Nomellini, questa volta protagonista sarà il mondo della Belle Epoque parigino raccontato da Maria Flora Giubilei, direttore dei Musei di Nervi, attraverso le opere di grandi maestri come il pittore Giovanni Boldini (1842-1931) e lo scultore di origini russe Paolo Troubetzkoy (1866-1938), le cui opere scaturiscono dal variegato milieu culturale del simbolismo internazionale cui fece riferimento il famoso e vigoroso violinista e compositore belga Eugène Ysaÿe.

Di lui la concertista Alessandra Farro proporrà l’Aurora , la quinta delle sei celebri sonate che compongono l’opera 27, del 1924, ognuna dedicata ai suoi violinisti prediletti, Joseph Szigeti (N. 1), Jacques Thibaud (N. 2), George Enescu (N. 3), Fritz Kreisler (N. 4), Mathieu Crickboom (N. 5), and Manuel Quiroga (N. 6). Il lento assai iniziale delinea un profilo dei suoni come scaturenti dall’interno,  tutto sui toni alti: una passeggiata musicale sul lungomare o fra i ghiacci di un aurora boreale all’ombra di Paganini e di Bach, artisti cui Ysaÿe dedicò un’attenzione professionale e compositiva particolare.

Programma musicale a cura di Francesca Sivori, Associazione Culturale Centro Italiano Studi Skrjabiniani.

Posti limitati, è gradita la prenotazione.

sabato 11 marzo 2017 h. 16.30

Alessandra Farro, violino

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Partita in re minore n.1 per violino solo BWV 1004

Allemanda
Corrente
Sarabanda
Giga
Ciaccona

Eugène Ysaÿe (1858 – 1931)

Sonata n. 5 in sol maggiore per violino solo op.27, Aurora (dedicata al violinista Mathieu Crickboom, suo allievo)

Lento assai
Allegro giocoso
Moderato amabile

La concertista: Alessandra Farro

Alessandra Farro, appartiene alla generazione di violinisti italiani che si sono affermati nel mondo. Consegue brillantemente il diploma di violino presso il Conservatorio di musica “Giuseppe Verdi” di Milano e si perfeziona in seguito con Marco Fornaciari.

Inizia una carriera concertistica che la vede esibirsi coma solista nei migliori teatri d’Europa accompagnata da orchestre sinfoniche di chiara fama internazionale con importanti direttori d’orchestra.

In “Duo” con il pianista Marcello Abbado, ha tenuto concerti in Europa, Australia, Stati Uniti, Asia, Cina, Giappone, Russia, Hong Kong, Turchia e Kazakistan riscuotendo ovunque unanimi consensi di critica e di pubblico.

In qualità di docente, Alessandra Farro svolge un attività molto intensa. Ha insegnato in diversi Conservatori di Musica in Italia ed ha tenuto Master Class di perfezionamento in Europa, Cina, Germania, Giappone. E’ membro di giuria di Concorsi Internazionali di violino tra i quali “A. Curci” Napoli; Stresa; “Michelangelo Abbado” Milano; “Shabyt Inspiration” Astana (Kazakistan). Inoltre Alessandra Farro fa parte del progetto italiano “Millementi”.

Da diversi anni collabora e progetta con diverse istituzioni, quali il Ministero della Pubblica Istruzione, Università e Ricerca. Con una propria metodologia d’insegnamento, avvicina da quasi vent’anni, i bambini alla musica a partire dai 24 mesi, e tiene corsi di formazione per gli insegnanti delle Scuole dell’Infanzia e della Primaria.

E’ Membro del Comitato Nazionale per l’Apprendimento Pratico della Musica MIUR – ROMA.

Il concerto è realizzato in collaborazione con gli Amici della Galleria d’Arte Moderna di Milano

Nata nel 2005 con la riapertura della restaurata Gam, gli Amici della Galleria d’Arte Moderna Villa Reale di Milano Onlus è un’Associazione Culturale che riunisce un gruppo di appassionati.

Promuove raccolte di fondi a favore della Galleria; fa conoscere la realtà, la consistenza artistica e la bellezza del Museo; crea nella Villa un luogo speciale di incontri e scambi tra appassionati di arte e altre discipline.

Le manifestazioni degli Amici Gam si svolgono abitualmente negli spazi interni ed esterni della Galleria.

www.gam-milano.com/it/info/amici-della-gam/

Di seguito i prossimi appuntamenti:

sabato 8 aprile 2017 h. 16.30

MUSEI DI NERVI – Galleria d’Arte Moderna

L’Universo futurista
Parole d’arte
– a cura di Maria Flora Giubilei
letture delle opere d’arte di Fortunato Depero (1892-1960), Fillia (1904-1936) e Tullio d’Albisola (1899-1971)

Concerto
Margherita Succio
, violoncello
Ginevra Pruneti, violoncello
musiche di J.S. Bach e P. Hindemith
concerto in collaborazione con Master4Strings

sabato 6 maggio 2017 h. 16.30

MUSEI DI NERVI – Museo Giannettino Luxoro

Il fascino degli antichi strumenti. Dai concertini del Magnasco all’ invenzione del fortepiano.
Parole d’arte
– a cura di Loredana Pessa, conservatrice del Museo Luxoro
letture di opere di Alessandro Magnasco (1667-1749) e approfondimenti sul fortepiano (Vienna, inizi XIX secolo) del museo.

Paolo Andreoli, violino
Cesare Pezzi, fortepiano
musiche di L. van Beethoven

domenica 28 maggio 2017 h. 16.30

MUSEI DI NERVI – Galleria d’Arte Moderna

Scienza e letteratura: passioni e ispirazioni nell’arte del secondo Ottocento
Parole
d’arte – a cura di Maria Flora Giubilei

letture delle opere di Giulio Monteverde (1837-1917), di Antonio Orazio Quinzio (1856-1928) e di Marcello Baschenis (1829-1888).

Orchestra da camera Philos
musiche di C. Saint-Saëns, E. Grieg, A. Ponchielli
concerto del Progetto Orchestra AllegroModerato

 

Per INFO e PRENOTAZIONI

MUSEI DI NERVI – Galleria d’Arte Moderna
Villa Saluzzo Serra, Via Capolungo 3, Genova Nervi

MUSEI DI NERVI – Raccolte Frugone
Villa Grimaldi Fassio, Via Capolungo 9, Genova Nervi

MUSEI DI NERVI – Museo Giannettino Luxoro
Villa Luxoro, Viale Mafalda di Savoia, Genova Nervi

www.museidigenova.it

Biglietto unico (ingresso museo + concerto): € 6,00
Info e prenotazioni: 010 3726025 (martedì/domenica 11-17)

biglietteriagam@comune.genova.it

LASCIA UN COMMENTO