Sergio Carbone, nei secoli fedele all’Arma e… a Nervi

0
1202

Sergio Carbone, tutti i nerviesi lo ricordano come il maresciallo, il comandante, della stazione di Nervi: quella che trova sede nei Parchi. Lo stesso carabinieri che da sempre si allena all’Ardita Juventus nella nobile arte del Savate.

Dopo il suo trasferimento a Genova, Sergio Carbone, non ha mai dimenticato il suo quartiere adottivo; ha voluto mantenere i contatti con la sua amata Nervi. Già, proprio così. Non lo ha fatto a tal punto che – durante il lockdown – quando non era in servizio, impegnato con l’Arma a garantire la sicurezza dei cittadini, ha indossato i panni del milite e – insieme alla moglie Francesca – ha portato la spesa, i farmaci e prestato servizi presso coloro che ne avevano più bisogno.

Sorriso, gentilezza e presenza. Se il motto dell’Arma recita Nei Secoli Fedele (in occasione del primo Centenario dell’Arma dei Carabinieri, dal capitano Cenisio Fusi), il Comandante Sergio Carbone incarna perfettamente i valori e le virtù del carabiniere.

 

LASCIA UN COMMENTO