Pallanuoto, il Quinto vince gara 1 a Salerno

0
34

RN SALERNO-IREN GENOVA QUINTO 9-10
RN SALERNO: 
S. Santini, M. Luongo 2, U. Esposito 2, C. Sanges, M. Gluhaic 2, D. Gallozzi 1, M. Tomasic 1, N. Cuccovillo, M. Elez 1, G. Parrilli, A. Fortunato, D. Pica, G. Taurisano. All. Citro
IREN GENOVA QUINTO: P. Pellegrini, N. Gambacciani, A. Di Somma, Villa, F. Panerai 2, R. Ravina 2, A. Fracas, A. Nora, N. Figari 2, L. Bittarello, M. Gitto 2, M. Guidi 2, Valle. All. Del Galdo
Arbitri: Ricciotti e Carmignani
Note: Parziali: 1-4 3-2 2-2 3-2 Uscito per limite di falli Gambacciani (Q) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: R.N. Salerno 6/15 e Iren Genova Quinto 5/8.

Partenza sprint, poi una buona capacità di controllare la gara, tenere sotto controllo l’avversario e arrivare in vantaggio al momento del fischio finale. Nei play off per il 7°-8° posto di serie A1 l’Iren Genova Quinto fa sua gara 1 in casa della Rari Nantes Salerno, vincendo con un gol di scarto 10-9. Gara 2 è prevista mercoledì prossimo, alla piscina “Marco Paganuzzi” di Albaro alle 20,30, l’eventuale “bella” il mercoledì successivo sempre in Campania.

Abbiamo avuto un buon approccio e non era né facile né scontato – analizza il tecnico Jonathan Del Galdo – Ne venivamo da tre partite difficili e combattute contro l’Ortigia in poco tempo, ed eravamo alla seconda trasferta ‘lontana’ nel volgere di pochissimi giorni, anche per questo dico che abbiamo fatto una buona gara. Adesso però dobbiamo concentrarci sull’appuntamento di mercoledì. Il Salerno è una squadra tosta, lo ha dimostrato oggi ma lo aveva dimostrato anche durante la regular season quando erano venuti a Genova. E in generale, ma soprattutto quando arrivi a questo punto della stagione, tutti giocano per vincere, perdere non piace a nessuno. Dobbiamo restare tranquilli e giocare come sappiamo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here