Pallanuoto, la Netafim Bogliasco riabbraccia Mugnaini

0
122
Il Netafim Bogliasco 1951 è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo per il tesseramento agonistico di Marco Mugnaini.
Attaccante, classe 1991, Mugnaini tornerà ad indossare la calottina biancazzurra dodici anni dopo essersela sfilata, essendo già stato protagonista alla Vassallo in prima squadra tra il 2007 e il 2010. Successivamente ha poi disputato una lunga carriera ad alti livelli, difendendo i colori di Pescara, Promogest, Quinto e Sori. “Sono molto contento di ritornare a Bogliasco, società nella quale sono cresciuto – racconta il neobiancazzurro – Non vedo l’ora di iniziare e dare il mio contributo alla squadra con l’obbiettivo di fare bene e ottenere buoni risultati”.
Mugnaini torna a Bogliasco al termine di una lunga trattativa che ha coinvolto in prima persona per oltre due mesi il direttore sportivo biancazzurro Gianni Fossati: “Seguivamo Marco fin da maggio e non è stato facile riuscire a riportarlo qui, viste le tante richieste che aveva anche dall’A1 – spiega il dirigente – Del resto è un giocatore importante, dotato di qualità, temperamento e tenacia. Alla fine però la nostra insistenza ha pagato. Sono felice del buon esito di una trattativa che ammetto non essere stata semplice e desidero, a tal proposito, ringraziare il presidente Simone Canepa per aver mostrato pazienza nel non mollare il colpo. Mugnaini è un puntello mirato che innalza il livello della nostra squadra, rendendola molto competitiva. Il nostro mercato probabilmente non è ancora chiuso. Ma già adesso riteniamo di aver messo a disposizione di un tecnico in cui crediamo molto come Guidaldi un ottimo mix tra giocatori giovani e colleghi più esperti. E poi non dimentichiamoci i ragazzi nel nostro vivaio, molti dei quali sono stabilmente nel giro delle nazionali giovanili. Loro ci permettono di guardare al futuro con grande fiducia e ci danno la consapevolezza che il percorso di crescita della nostra società può proseguire secondo le linee previste”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here