In tanti al Castello per “I Resistenti di Piazza Pittaluga”

0
1176

L’associazione culturale “Resistenti di Piazza Pittaluga” si è presentata al quartiere ieri sera, nella sede dell’Anpi, al Castello sulla passeggiata Anita Garibaldi.

Quasi in duecento, provenienti dalla Liguria e non solo, hanno voluto presenziare alla prima uscita in pubblico del gruppo nerviese nato, quasi per caso, in quel sabato di novembre in cui CasaPound volle riunirsi all’Astor in viale delle Palme.

Il logo dell’associazione stessa porta in primo piano Silvana. Capelli bianchi sferzati dal vento e viso duro segnato dal tempo. Quella stessa donna che – in occasione del presidio nato per manifestare contro l’arrivo degli esponenti di CasaPound a Nervi – era stata fotografata e ripresa, da Il Nerviese come da tutti i network nazionali, in lacrime e avvolta nel proprio scialle rosso.

 

 

 

 

 

“La mia dipartita è in buone mani, vedendovi. I ragazzi. E tutte queste donne. E poi dicono delle donne.” Sono state queste le parole, con la voce strozzata e le lacrime sul viso, di Vincenzo Girasole, presidente dell’Anpi.

LASCIA UN COMMENTO