Via Felice Gazzolo, installata zona di manovra

0
725

Dopo incontri, assemblee pubbliche e anche qualche segnalazioni alla polizia municipale la parte alta di via Felice Gazzolo ottiene una deroga alla zona a traffico limitato.

È stato deciso di installare un’area di manovra che consentirà ai non aventi diritto di fare inversione, retromarcia e poter tornare in via Oberdan senza incappare nell’occhio della telecamera andando a “conquistarsi” la conseguente multa.

Per questo motivo il raggio di azione e di visuale della telecamera stessa è stato spostato, di circa sedici metri, verso mare.

La deroga è arrivata e il mondo dei social ha fatto riferimento a una “missione compiuta”.

Il primo a postare è un noto commerciante nerviese, Umberto Massa, titolare di un’agenzia immobiliare che trova sede proprio davanti alla Ztl. Sulla pagina Nervi a Pezzi si legge: “Nonostante il mantenimento della telecamera per multare i non aventi diritto (chi sa quale diritto…) a percorrere lo ZTL di Via Felice Gazzolo, anche grazie a non poche riunioni effettuate sul posto e al Municipio tra gli esercenti interessati e gli addetti alla mobilità, è stata realizzata finalmente un’area di manovra che consentirà di poter far fare retromarce agli ignari mal capitati, puntualmente multati, sino ad oggi, ingiustamente. Ci sono voluti più di due anni per far capire una cosa tanto semplice, quanto equa, ma alla fine ce l’abbiamo fatta”.

Qualche giorno fa, alcuni lettori, avevano informato la redazione di disagi e multe salate – ma molta tolleranza da parte dei vigili – verso quelle auto appartenenti a famigliari di residenti in via Gazzolo che avevano la necessità di entrare nello Ztl per raggiungere i propri parenti. Forse, questa deroga, servirà e verrà incontro anche a questi nerviesi.