Via Somma, ci risiamo: un altro incidente

0
11028

Mancano pochi minuti alle 18.30 e in via Donato Somma, i passanti e i presenti, sentono un forte rumore di gomme che stride sull’asfalto. Dopodiché un boato.

Il primo a intervenire e a soccorrere l’uomo è Luigi Cornaglia, presidente del Civ Nervi 2005.

“Ho assistito alla scena ed è stato terribile. Come ho visto l’uomo a terra, dopo un volo spaventoso, ho fatto di tutto per raggiungerlo il prima possibile; gli ho parlato e ho chiamato i soccorsi immediatamente. È stato terribile”.

Si tratta dell’ennesimo incidente in via Donato Somma e ancora una volta a essere coinvolti un’auto e una moto.

A distanza di una settimana da quel terribile giorno in cui un ragazzo di 37 anni ha perso la vita, via Somma e Nervi sono ancora del centro delle cronache.

Secondo una prima ricostruzione la moto, proveniente da Genova, è andata a scontrarsi con la vettura che da piazza Duca degli Abruzzi ha svoltato – nonostante il divieto – verso corso Europa.

La donna, distrutta e in lacrime dopo quanto accaduto, ha riferito di essere nerviese. “Questo deve farci riflettere – conclude Cornaglia – se noi nerviesi che conosciamo bene le nostre strade e i pericoli siamo i primi a non rispettare le regole è un problema per davvero”.

Dopo mezz’ora di traffico bloccato per permettere ai soccorsi di intervenire e ai vigili di completare i rilevamenti.

Adesso i paramedici del 118 stanno continuando ad assistere l’uomo all’interno dell’ambulanza, mentre la circolazione sta tornando alla normalità.

LASCIA UN COMMENTO